Bed and Breakfast La Canonica di Cortine

December 23, 2018 Uncategorized

All’interno del Comune di Barberino Val d’Elsa, sulla cima di una collina, a 310 metri sul livello del mare, si trovano un agglomerato di case ed una villa che conservano il nome dell’antico Castello di Cortine (di origine neo latina, dal termine “curtis”, corte), già attestato nel 1037. Antichissimo castello toscano, dunque, Cortine è situata sullo spartiacque delle valli d’Elsa e di Pesa, fra boschi, vigne ed uliveti e custodisce in un suggestivo silenzio il tesoro della millenaria collaborazione fra una natura generosa e una stirpe straordinaria. Ospiti di antiche dimore, sarete affascinati dal paesaggio attraverso cui corsero le strade degli Etruschi, delle cui tracce la zona di Cortine è ricca, come delle memorie dei conquistatori romani. Nella Toscana medievale fu nodo importante sulla rete di comunicazione fra Firenze e la Via Francigena per Roma; si trovò così vicinissima allo scenario del mortale duello tra il potere comunale di Firenze e l’aristocratico orgoglio di Semifonte. Nel 1260, il Popolo di Cortine, dovettero contribuire con delle quote in grano delle più onerose del tempo, al sostentamento dell’esercito Fiorentino impegnato nella campagna di Montaperti. La chiesa del borgo nel corso del tempo si arricchisce di belle opere d’arte, quattro delle quali sono oggi conservate nel Museo di Tavarnelle. Solo nel 1774, con il regolamento granducale, il Popolo di San Lorenzo a Cortine fu inglobato nella Comunità di Barberino Val D’Elsa.

La Villa è un ammirabile esempio dell’architettura di quel periodo lorenese, che regge al paragone con le più famose ville del Cinquecento mediceo; la bella struttura si dimostra “intimamente” legata alle esigenze agrarie, mantenendo fra le sue mura l’antico frantoio. Risolvendo alcuni problemi d’identificazione, gli studiosi hanno stabilito che l’attuale chiesa è frutto d’un rifacimento ottocentesco, completato nel 1850, mentre il campanile è dopo il 1880. Che cosa rimane del Castello di Cortine è possibile che parti delle sue fondamenta costituiscano le impressionanti mura dei sotterranei della villa: sta in una moltitudine di questi segreti il fascino del Medioevo Toscano, il suo eterno splendore. Qui, seguendo nel cielo il volo di un falco, riconoscerete le verdi colline dipinte dai maestri del Rinascimento, e quando vorrete affiancare al piacere degli occhi le delizie dello spirito, i sapori antichi e il virtuoso vino di questa terra saranno per Voi delle esperienze impareggiabili! Le notizie storiche sono tratte dal saggio di Francesco Donnini, “Cortine: una traccia attraverso I SECOLI”. Lo stemma delle famiglie FALCIANI e FUSI, che contraddistinguono i frutti dell’agricoltura e dell’artigianato locale scelti per gli ospiti della Canonica di Cortine, vuol rendere omaggio agli antenati di Lucia e di Stefano che, per tante generazioni, con il duro lavoro e la dedizione alla ricerca della perfezione, hanno contribuito a creare il paesaggio e i prodotti ineguagliabili di questa nostra terra del Chianti.

TORRE VECCHIA è un “Bed & Breakfast” di una certa eleganza. “Torre Vecchia” è un altro edificio unico che faceva parte dell’antico Castello di Cortine e, dopo un attento e delicato restauro, è stato trasformato in un “bed and breakfast” con cinque camere, arredate con attenzione e ricercatezza dei particolari. Già entrando dal ricevimento sì può assaporare un ambiente accogliente e ricco di particolari. Da qui si accede nella saletta comune allietata dal calore di un pregevole camino. Nella saletta delle colazioni si gusta il pane ed il miele della Toscana e si imbandiscono raffinate cene private. Ad ogni camera è stato posto come angelo custode un pittore del Rinascimento. “GIOTTO” camera singola “CIMABUE” camera doppia standard “MICHELANGELO” camera doppia standard “BOTTICELLI” camera doppia con vasca idromassaggio “LEONARDO” junior suite ( 1 camera doppia, 1 camera a due letti, 2 bagni) Aria condizionata, telefono, tv satellitare, phon, minibar, connessione internet, cassetta di sicurezza, parcheggio.

La Villa prende il suo nome dal Castello (Castrum) di Cortine. Dal grande cancello si accede al parcheggio privato che ha un ‘entrata indipendente davanti al primo dei giardini destinati ai soli ospiti del “Castrum”. Al piano terreno l’ampio salone, la cucina spaziosa e funzionante, la sala da pranzo con un camino, il salottino tv, una camera matrimoniale, due bagni. Un’entrata laterale conduce direttamente ad un altro grande parco ed alla piscina riservati esclusivamente agli ospiti della Villa. Al piano superiore, a cui sì accede dal salone principale, si trovano due camere matrimoniali con bagno, due camere con due letti singoli e un altro bagno. All’esterno, un balcone, da cui è possibile godere la bellissima vista della campagna attorno, percorre quasi tutta la lunghezza della Villa ed è accessibile da due camere. Telefono, tv sat, connessione internet, lava stoviglie, lavatrice, forno elettrico, ferro da stiro con piano, due cassette di sicurezza, barbecue, parcheggio chiuso.

Nella nostra Dimora ogni desiderio sarà soddisfatto e rimarrà indimenticabile. Il nostro borgo ed il nostro personale è a Vostra disposizione per ideare e realizzare i vostri giorni speciali: Matrimoni, Ricevimenti, feste, banchetti, serate di gala ecc. Contattateci e saremo lieti di fornirvi tutte le informazioni possibili; vi aiuteremo con piacere e disponibilità ad organizzare il tutto in ogni particolare secondo le vostre esigenze grazie alla nostra esperienza maturata nel tempo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *